ItalianoEnglishDeutschland
 
Agriturismo Monte Sacro
HOME L'AGRITURISMO ALLOGGI RISTORANTE TARIFFE DOVE SIAMO PRENOTAZIONI
 
 
 
 
« Tutti le escursioni
Immagine

Domenica, ‘Sentiero delle Orchidee’ a Monte Sacro Periodo MAGGIO

Mattinata – “CAPITANATA: un territorio ricco di biodiversità, paesaggi di incommensurabile bellezza, foreste dove si possono apprezzare alberi secolari che danno la sensazione di voler abbracciare il cielo candido e diamantino di tutto il Territorio, il “verde mare” cantato da Gabriele D’Annunzio, spiagge accoglienti, cibo genuino, cucina del territorio legata alla tradizione della civiltà contadina, persone felici di dedicarsi all’ accoglienza turistica e di ricreare l’ atmosfera conviviale del ‘vivere in famiglia’.


“Scopri la natura più bella della Capitanata”, è questa la proposta di ecoturismo rivolta a tutte le persone che amano la natura, la vita all’ aria aperta, e che sono interessate a scoprire il nostro bellissimo territorio. Colori, atmosfere, abitudini,sensazioni, emozioni (….) tutto può essere utile per percepire i suoni ed i colori di un mondo vario e delicato e riscoprire la profondità delle dimensioni naturali e umane. Continua il mio impegno per la valorizzazione dei più interessanti habitat naturali della Provincia di Foggia, nella convinzione che solo la conoscenza di un luogo fa nascere l’amore per lo stesso. L’obiettivo è anche quello di diffondere la cultura del camminare, vivere il territorio e socializzare condividendo le varie esperienze personali e l’amore per il bello!”.


Domenica 07 aprile 2013
“IL SENTIERO DELLE ORCHIDEE”
MONTE SACRO (Mattinata)


“Il giovane Orchis, figlio di una Ninfa, era dotato di bell’ aspetto e di capacità amatorie; approfittava della sua bellezza per conquistare e concupire le giovanette più affascinanti e graziose. Col trascorrere del tempo queste sue “qualità” lo indussero a credere che tutto gli fosse permesso. Fù così che durante una festa in onore di Bacco la sua presunzione lo spinse a tentare violenza nei confronti di una Sacerdotessa del Dio. Fatto sacrilego ! Il giovane Orchis, sicuro di sé, era certo di farla franca e di evitare la vendetta della potentissima Moira (persona delegata a punire gli abusi causati dal desiderio di onnipotenza), ma la punizione non tardò a manifestarsi ed il bel giovane non ebbe scampo : fu sbranato da belve feroci ! In seguito gli Dei dell’ Olimpo disposero che del bellissimo Orchis non si perdesse il ricordo e concessero che dai suoi resti nascesse una piccola pianta che, nei due bulbi della sua parte sotterranea, riproducesse fedelmente le appendici anatomiche maschili, origini e causa della disgrazia di Orchis”.


“Orchidea” parola magica e fantastica che ci porta ad immaginare lussureggianti foreste tropicali dove si concentra la presenza di queste piante. Invece il meraviglioso mondo di questi straordinari fiori spontanei è qui nella nostra Provincia. Il nostro territorio è il vero paradiso delle Orchidee spontanee, meravigliosi fiori dalla forma e dai colori bizzarri. Ogni anno questi bellissimi fiori impreziosiscono di colori i nostri boschi, i nostri prati e le nostre colline : meraviglia per le nostre pupille! Le orchidee spontanee , uniche tra le variegate ricchezze della nostra flora spontanea, si mostrano ai nostri occhi come testimoni, preziosi ed effimeri, di un patrimonio culturale che la natura rinnova ogni anno. Imparare conoscerle, ad amarle ed a rispettarle, questo è il compito che ci è stato affidato e che dobbiamo tramandare; in questo modo avremo il piacere di assistere ogni anno allo spettacolo della fioritura di questi stupendi fiori che, da parte loro, tra il verde dei prati e le discontinue ombre dei boschi continueranno a regalarci sorrisi ed emozioni.


Incantevole percorso naturalistico che si sviluppa lungo il “Sentiero delle Orchidee” fino a raggiungere Monte Sacro (metri 852 s.l.m.) noto per i ruderi dell’Abbazia Benedettina “SS. Trinita’” risalente al secolo XI . Le imponenti rovine dell’ Abbazia si estendono su un’ area di circa 6.500 mq., nascoste da una fitta
vegetazione. L’ insediamento Benedettino è menzionato per la prima volta in una Bolla Papale di Stefano IX del 1058. Nella metà del XII secolo l’ Abbazia di Monte Sacro annovera possessi in quasi tutto il Gargano e nei maggiori centri portuali Pugliesi sino a Bari. Nel 1481 l’ Abbazia è pressoché deserta e nel 1600 le sue mura erano già abbandonate ad un’ inarrestabile processo di distruzione. Delle circa 90 specie di orchidee selvatiche censite nella Regione Puglia ben 60 sono localizzate nel Parco Nazionale del Gargano, ed in questo contesto la zona di Mattinata è quella che ne è più ricca sia come presenza che come varietà.


MONTE SACRO – MATTINATA (FG) – PARCO NAZIONALE DEL GARGANO S.I.C. DIRETTIVA 92/43/CEE “HABITAT” : salvaguardia della biodiversità mediante conservazione degli habitat naturali.


LUNGHEZZA PERCORSO : 7 km TEMPO DI PERCORRENZA: ore 4 (n.b. il percorso viene effettuato con soste programmate per agevolare la piena efficienza fisica) DIFFICOLTA’ : T = Turistico (Comprende itinerari su stradine, mulattiere e comodi sentieri ben evidenti che non pongono incertezze, difficoltà o problemi di orientamento. Sono percorsi adatti anche agli escursionisti alla prima esperienza in montagna).


PROGRAMMA :
ore 09,00 : ritrovo dei partecipanti presso la Località Monte Sacro (Mattinata)
ore 09,15 : inizio escursione
ore 13,00 : pranzo al sacco (ogni partecipante provvede in proprio)
ore 15,30 : partenza per il rientro a casa


NOTE :
consiglio di equipaggiarsi con un plaid (o stuoia oppure telo da mare) da utilizzare sul prato per la sosta pranzo.

• per partecipare è necessaria la prenotazione entro le 24 ore precedenti la data dell’escursione;
• abbigliamento comodo ed idoneo alla stagione in corso (a cipolla). Indispensabili sempre pantaloni lunghi
(no jeans), camicia a maniche lunghe (no colori sgargianti), scarpe e calze da trekking, bastoncini
telescopici, zaino 20/30 litri (per escursioni di un giorno), busta per i propri rifiuti (il nostro passaggio nella
natura deve avvenire senza lasciare tracce : impegniamoci a ridurre al minimo l’impatto ambientale del
trekking), binocolo, macchina fotografica, occhiali da sole, crema solare;
• in caso di avverse condizioni meteo l’escursione sarà annullata oppure trasferita ad altra data, in tal caso
al/ai partecipanti ne sarà data comunicazione;
• per contattare la Guida :
• telefono fisso 0882.680070 (ore pasti);
• telefono mobile : 328.1999783;
• e-mail : pietrocaforio@alice.it

BUONA STRADA !
PIETRO CAFORIO – GUIDA AMBIENTALE ESCURSIONISTICA ED OPERATORE DI EDUCAZIONE AMBIENTALE – 71010 SERRACAPRIOLA (FG) – ASSOCIATO AD A.I.G.A.E. (Associazione Italiana Guide Ambientali
Escursionistiche) – www.pietrocaforio.onweb.it

 
Agriturismo Monte Sacro
Contrada Stinco
71030 Mattinata (FG) Gargano

Tel. 0884.558941
Cell. 333.6810160

info@agriturismomontesacro.it
www.agriturismomontesacro.it
Per la tua vacanza al mare...
Per la tua vacanza al mare...
Agriturismo Monte Sacro | Mattinata (FG) Gargano | Tel. 0884.558941 | info@agriturismomontesacro.it © 2009 All right reserved